La resa dei conti

GIACOMO AMABILI

The Earl, questo è il suo Nick.
Atleta eclettico, Nazionale di pugilato fanno presupporre un’attitudine da striker. Evidentemente 20 anni di boxe non gli bastano e decide di andare in Brasile… vita dura, niente sconti, tanta sofferenza!
Se vuoi fare la differenza quella è la strada che devi intraprendere. Così è stato. Parte per Rio de Janeiro alla Nova União sotto la guida di André Pederneiras e ci resta quattro anni.

Senza un soldo senza un appoggio pur di restare inizia a fare piccoli lavoretti che gli permettessero si sopravvivere dignitosamente e sopratutto di poter condividere un sogno: quello di fare del vero Brazilian Jiu Jitsu con dei Maestri e dei compagni di scuola preparatissimi come: José Aldo, Thales Leites Lourenço, Leonardo Santos, Renan Barão, Johnny Eduardo, Marlon Sandro, Eduardo Dantas, Ronys Torres, Ronny Markes. 4 anni anni e torna in Italia ed in questa occasione avrà la responsabilità di riaffrontare colui che lo sconfisse… Kryukov Kiril, Russo, Campione del Mondo di Sambo ha sgretolato la stoicità di Giacomo che non si lascia intimidire e che al contrario lo aspetta nella gabbia di Milano in The Cage. Chi vincerà si aggiudicherà la cintura di Campione dei -77 Kg BTF/WTKA